Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Winck: “In Italia il terzino deve solo difendere”

Il difensore brasiliano dell'Hellas Verona, Claudio Winck, arrivato in Italia dall'International con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto, è intervenuto a Esport Band Rs.

“In Italia il terzino deve solo pensare a difendere e per questo sto cercando di migliorare nelle marcature. Qui ci si allena un sacco sulla tattica. Questa mia esperienza europea sarà fondamentale per l'evolversi della mia carriera. Se penso ad un ritorno all'Internacional? Mai dire di no all'Inter, giocare lì per me è come essere a casa. Le Olimpiadi? Ammetto che non sarà facile arrivarci, ma il ct Dunga mi conosce bene e avrò tutta la prima metà del prossimo anno per dimostrare il mio valore”.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta