Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Obiettivo salvezza

 
Le dichiarazioni del capitano dell'Hellas Verona a Sky Sport 24 durante l'evento benefico.

- L'importanza di questa serata? Apprezzo molto queste iniziative benefiche, anche l'Hellas Verona ci teneva ad essere presente ed io ho fatto di tutto per essere qui. Il nostro 2013? Abbiamo vissuto un'annata stupenda, dopo aver vinto il campionato di Serie B stiamo facendo bene anche in Serie A. Spero in un 2014 altrettanto importante, ed auguro tanta salute ai miei compagni di squadra. Il nostro obiettivo? La salvezza non è vicina, mancano ancora tanti punti. Ora pensiamo solo a raggiungerla, poi non si sa cosa potrà accadere. Ci attende un girone di ritorno molto difficile -.

La squadra Campioni per Betlemme, in cui giocava come fantasista il capitano gialloblù, si è aggiudicata la -Partita della Stella- (battuta in finale la nazionale cantanti per 6-5), torneo di calcetto benefico organizzato per raccogliere fondi in favore del Caritas Baby Hospital di Betlemme, unico ospedale pediatrico della Cisgiordania, a cui sono stati devoluti circa 14.200 euro. Un grande risultato, aspettando la vendita all'asta della maglia di Luca Toni (autografata da tutti i calciatori dell'Hellas Verona FC) e di altri campioni del calcio italiano.

fonte: hellasverona.it

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta