Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Numeri e curiosità di Spezia-Hellas Verona

Il Verona ha vinto due delle tre gare di Serie A giocate contro lo Spezia - un pareggio completa il bilancio - ed in entrambi i due successi i gialloblù hanno tenuto la porta inviolata. Nella trasferta di campionato dello scorso anno, l'Hellas si impose per 1-0 al 'Picco' grazie alla rete di Mattia Zaccagni, mentre nel match di andata della Serie A in corso, il Verona ha vinto 4-0 davanti ai suoi tifosi grazie alle marcature di Simeone, Faraoni, Caprari e Bessa.
Lo Spezia è una delle cinque squadre contro cui l'Hellas è imbattuto in Serie A nella sua storia. Tra queste, solo contro Catania (6) e Venezia (5) i gialloblù contano più precedenti rispetto ai bianconeri (3).
L’unico precedente tra i mister Igor Tudor e Thiago Motta da allenatori in Serie A risale al match d’andata dello scorso 3 ottobre tra gialloblù e bianconeri, vinto dal Verona per 4-0.

Quella di domani pomeriggio allo stadio 'Picco' di La Spezia sarà la partita numero 1000 in Serie A per il Verona: i gialloblù saranno la prima formazione veneta a tagliare questo traguardo ed in generale la 17ª italiana.
Il Verona è la squadra che ha segnato più reti nel primo quarto d’ora di gioco in questo campionato (9). Inoltre, l'Hellas è una delle tre formazioni che contano più marcature nella prima mezz’ora di gioco: 14, alla pari con il Milan, entrambe dietro l'Inter a 15.
L'Hellas in questa Serie A ha realizzato 7 reti da fuori aerea: in questa speciale classifica, i gialloblù si trovano al secondo posto dietro solamente al Napoli, che ha segnato 8 marcature dalla distanza sinora. Fonte: hellasverona.it

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta