Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Niente Moldavia e Messico per Ionita e Marquez

Avranno più tempo di lavorare al pieno recupero, sfruttando la sosta. Chi? Rafa Marquez ad esempio, che dall’alto della sua esperienza e grazie agli ottimi rapporti con la federazione messicana, ha deciso di non rispondere alla chiamata della selezione ‘Tricolor’. Che avrebbe potuto insistere: i regolamenti internazionali parlano chiaro, una federazione ha il diritto, a prescindere dall’infortunio, di sottoporre ad accertamenti il tesserato in “casa”. Non sarà così. Situazione simile quella di Ionita. Sente fastidio alla cicatrice, figlia della recente operazione. La federazione moldava, essendoci di mezzo un’amichevole, ha scelto di lasciarlo in Italia. Fonte: hellasverona.it

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta