Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Fine primo tempo, Hellas Verona-Milan 1-1

Ancora a disposizione 270’ per scrivere una pagina indelebile nella storia del club gialloblù. Penultimo appuntamento al Bentegodi per l’Hellas Verona. Contro il Milan, gli scaligeri confermano il 3-4-2-1 con Montipó, Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Caprari, Barak; Simeone.

In uno stadio sold out (30.154 spettatori, ndr) ci prova subito Simeone ad involarsi verso Maignan ma senza fortuna. Al 6’ Leao spara in curva dalla distanza e due minuti dopo, da oltre venti metri, Hernandez manda il pallone direttamente sul fondo. Simeone in diagonale da fuori area, al 12’, spedisce il tiro tra le braccia dell’estremo difensore rossonero, ospiti che due minuti più tardi trovano un ottimo Montipó che chiude in calcio d’angolo il colpo di testa di Krunic, che anticipa Ilic su invito da destra di Saelemaekers. Al 16’ annulato per fuorigioco, dopo il consulto al Var, il gol a Tonali per fuorigioco. Milan che schiaccia sull’acceleratore ed impegna ancora Montipó con la conclusione ravvicinata di Calabria al 19’. Colpo di testa centrale di Giroud al 21’, ma è Caprari al 23’ a rendersi pericoloso quando di prima intenzione manda il pallone di poco a lato alla sinistra di Maignan. Krunic ci prova dalla distanza al 28’, gialloblù che al 35’ si affacciano con caparbietà nella metà campo rossonero con Barak che in verticale lancia Simeone, l’attaccante argentino carica il destro, potente ma per poco si perde sul fondo. Gialloblù che passano in vantaggio al 38’: Caprari serve col contagiri sulla sinistra Lazovic, pallone sul secondo palo dove di testa Faraoni batte Maignan. Quarta rete in campionato per l’esterno gialloblù. Primo tempo che si chiude (3’) con l’ammonizione di Faraoni (l’esterno era in diffida e non sarà quindi a disposizione di Tudor contro il Torino, ndr) e col pareggio di Tonali al 48’, complice l’errore in disimpegno di Caprari che permette a Leao di servire il numero otto rossonero in area gialloblù.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.