Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Ex collaboratore tecnico Hibernian, Zuddas: “Il Verona ha fatto un buon acquisto con Doig. È un ottimo prospetto del calcio scozzese”

“È un mancino naturale, con un piede educato, capace di crossare bene, un terzino ben strutturato, che fa della propensione palla al piede la sua caratteristica. Nel campionato italiano può dire la sua”

A descrive Josh Doig a Hellas Live, è Valerio Zuddas, ex collaboratore tecnico dell’Hibernian, club scozzese da cui l’Hellas Verona preleverà per circa 4 milioni di euro il classe 2002.

“Può giocare quinto, ma ha anche ricoperto il ruolo di sinistro nella difesa a tre. È giovane, deve imparare a convivere con la pressione, ma il suo fisico e la sua mentalità di sicuro lo aiuteranno nella nuova esperienza. È un ragazzo d’oro, molto legato al padre, il suo procuratore, con cui ha un gran rapporto. Per l’Hibernian era un valore aggiunto e sono convinto che il Verona ha fatto bene a scommettere su di lui. In Italia, e non solo, erano diversi i club interessati a Josh. Un ragazzo che apprende velocemente, un ottimo prospetto che davanti a se troverà un giocatore navigato come Lazovic, ma col passare del tempo ha tutte le qualità per ritagliarsi una parte da protagonista. Ha fatto tutte le giovanili scozzesi e da quanto mi risulta, a breve entrerà a far parte della Nazionale maggiore”. Foto Instagram

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.