Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Caprari: “Impossibile dire di no al Monza”

“A Verona ho trovato un gruppo fantastico e un modo di giocare che valorizzava le mie caratteristiche. Sono riuscito a fare quello che avrei dovuto anche negli anni precedenti. In teoria dopo una stagione come la scorsa non sarebbe stato giusto muoversi, ma se ti cerca una società come il Monza, con un presidente, un direttore e un allenatore così, dire di no è impossibile” ha dichiarato al Corriere dello Sport, l’ex attaccante dell’Hellas Verona, Gianluca Caprari.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

48 Commenti

  1. Peppe

    Prime parole da mercenario leccaculo…presidente e ds lo posso capire…ma allenatore???…Ma stroppa quanti tituli ha vinto??…mi sono perso qualche cosa??

  2. Daniele

    Allora ne parliamo di Caprari? Fenomeni da tastiera e parlare male di società presidente ecc collegate il cervello prima di aprire la bocca

  3. Marco

    … Caprari te aspetto al varco son proprio curioso de vedar sa te combini nel “super Monza”… quando sei arrivato a VR al posto de Zaccagni nessuno avaria scommesso un euro su de ti….. E invece!! Anca la nazionale.
    Magari un briciolo di gratitudine anca se te si in un’altra squadra. Siete tutti mercenari…..

  4. marc

    …se ti cerca Galliani e Berlusca vorrai dire…non il Monza in quanto squadra.
    Comunque con il suo ingaggio, sicuramente migliore del nostro, e i 12 milioni presi dalla società, penso che tutte e due le parti sono contente, quindi se volgiamo dare una “colpa”, è da dividere tra tutti e due.

  5. Marco

    Mercenario ingrato! Ricordati da dove sei venuto prima di venire al hellas verona? Chi eri da dove venivi ? Tu dovresti soltanto dire grazie al hellas e sciaquarti la bocca prima di parlare del hellas! Divertiti a monza e vediamo se ti riguadagni la nazionale come a Verona! Scommetto che gennaio avrete già un piede e mezzo in serie b

  6. Emanuele

    Lui è andato come voleva, altri andranno….noi pensiamo a sostenere chi c’è, sosteniamo la maglia e speriamo che la società provveda a sostituire dignitosamente i partenti

  7. Nico

    Ma cosa vi aspettate che dica??? Arriva in una squadra e dovrebbe dire che avrebbe voluto restare dov’era? Dai su butei….dai.

  8. Virgilio

    Come mai ha parlato dopo che il DS ha detto quello che ha detto? è un mercenario spero diventi quello era cioè nessuno.

  9. teo_el teo

    mercenario, schifoso etc. etc. etc. tutte belle parole che molti negli anni si danno a chi lascia la baracca (Juric e Tudor tra gli ultimi)
    ma avete mai visto un giocatore appena arrivato dire “che schifo essere qua, chi me l’ha fatto fare di accettare sta società”?

  10. pippi gialloblu

    Tutti bravi qua, ma quando catemo un lavoro dove ciapemo anca 500 euro in più, ghe disemo de no era ???? Io sono contento di averlo avuto a Verona, ci ha fatto divertire, il resto …….è aria fritta. Vorrei vedere se a Faraoni offrono 500 mila euro in più se resta ancora a fare la “bandiera” dell’Hellas. Dai su. Sicuramente se n’è andato lui, ma sicuramente spinto anche dalla $$$$$ocietà altro che incedibile !!!

  11. Valgard

    Pippi, che discorsi feto?
    Allora è vero anche il contrario: se hai un giocatore che hai pagato 3milioni e te ne offrono 12, non lo vendi?
    Glielo porto in bicicletta io, altroché..

    1. pippi gialloblu

      Certamente, questo per dire che le colpe sono ripartite tra società e calciatore. Ed ognuno ci ha guadagnato, quindi non diamo tutte le colpe a Caprari !!

  12. Benito

    Purtroppo Caprari hai dimostrato, da buon burino, in questa intervista e nel post di circa 10 gg fa di non saperci fare con la dialettica. Stai ZITTO e non parlare più che fai più bella figura. Idem voi SETTI e MAROCCU, ZITTI !!! …..e aprite la bocca solo a ragion veduta… Siete tutti e 3 senza rispetto per la città di Verona e la tifoseria! Indegni!

  13. a stare zitti non si sbaglia mai,lcaprari non ha seguito il consiglio,amen ,noi siamo i tifosi dell’hellas non dei giocatori il nostro ds non ha torto neanche su lazovic.sono dipendenti che se trovano un po’ di euro in piu’ e’ giusto che vadano,ma stare zitti questo era consigliato

Commenta